PROGRAMMAZIONE ARTISTICA

ARTISTI PRESENTI AL CASTLE VEGETARIAN FESTIVAL 2017

SIMONE SALVINI

 LA CUCINA DI IMPROVVISAZIONE

Piazza d'Armi - ore 21.00  | AREA 3 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Uno spettacolo in cui prende vita il gioco delle parti tra lo chef e il pubblico, che diviene parte integrante della perfomance.  Uno showcoking sui generis, dove gli spettatori sono invitati a scegliere gli ingredienti "a sopresa" e passarli allo chef che dovrà inventare piatti sul momento e sfoderare al massimo la sua creatività.

Chef di fama internazionale, rappresenta l'avanguardia nell'alta cucina naturale. Docente di livello elevatissimo, Simone Salvini è un ambasciatore del cibo pacifico ed empatico.  Attraverso i suoi piatti cerca di trasmettere il suo modo di intendere la cucina, che unisce i concetti di bellezza, ecologia e salute. Fiorentino, vegetariano, classe 1969, le sue esperienze di cucina iniziano fin da piccolo in laboratori artigianali . Esperienze in Irlanda a Dublino e Galway, lavorando per molte realtà  vegetariane e successivamente in India: Punjab e New Delhi, ad approfondire la cucina ayurvedica.  Dal 2005 al 2011 è chef executive della cucina del ristorante Joia di Pietro Leemann a Milano, luogo in cui elabora piatti vegetariani siglati da una stella Michelin.  Dal 2008 è inoltre docente in alcuni istituti alberghieri di Milano e collabora alla formazione dei cuochi interni alla Camera dei Deputati a Roma. Nel 2011 collabora con l'Istituto Europeo di Oncologia di Umberto Veronesi, svolge corsi di cucina naturale vegetariana per la Scuola di Cucina di Alma e Arte del Convivio. Nel 2012 esce il suo primo libro edito da Mondadori La cucina vegana , seguito nel 2103 dal libro I dolci della salute e il suo ultimo libro autobiografico La mia vita in verde. Nel 2016 apre a MilanoGhita,  la sua Accademia di cucina Vegetale in collaborazione con FunnyVegan.

TRIO MORGAU PRESENTA : INTARSI D'ORIENTE

Spettacolo di danza Orientale e fusion

Piazza d'Armi - ore 22.00  | AREA 3 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Le danze che danno vita a questo spettacolo partono tutte dal comune denominatore rappresentato della danza orientale per poi proseguire nel campo delle contaminazioni dando origine a coreografie di tribal fusion, flamenco arabo,danza espressiva araba in un continuo susseguirsi di creazioni originali piene di energia,che nascono dall'alternanza sul palco di assoli e danze di gruppo. Atmosfere arabe si alterneranno a ballate gitane, la leggerezza dei veli si contrapporrà allo spirito terreno del flamenco arabo in un tripudio di colori e sonorità orientali e mediterranee.

Morgau, compagnia di danza araba contemporanea, viene fondata nel 2011 da Gaia Scuderi e Martina Filippi. Nel 2015 ne entra a far parte Evelina Mattucci. Le danzatrici che formano questo ensemble hanno una formazione eclettica che ha come base la danza classica, moderna e contemporanea occidentale, arricchita da studi sulla danza orientale, la danza sufi ed il teatro danza.

Gaia Scuderi www.gaiascuderi.it

Evelina Matucci www.evelinamattucci.net

Martina Fusion Bellydance www.martinafilippi.com

Spettacolo INDIA MAHAL

Piazza d'Armi - ore 22.30  | AREA 3 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Prende spunto dal nome del monumento più importante che rappresenta l'india nel mondo: il Taj Mahal. Mahal significa "palazzo" in hindi e spesso si riferisce alle raffinate costruzioni architettoniche che si trovano in tutta l'india e specialmente in Rajasthan. Un omaggio alla bellezza indiana e alla raffinatezza di una cultura che non finisce mai di stupire. Lo spettacolo è un viaggio in questi antichi " palazzi" attraverso le leggende dei Maharaja del Rajasthan che vi hanno regnato per secoli, gli imperatori Moghul che hanno dato lustro ai palazzi di Lucknow, ai regnanti Marathi che hanno combattuto valorosamente per proteggere i palazzi di Bombay e di tutto il Maharastra. Danze rajasthane raffinate con pavoni ed anfore in testa si alterneranno a danze folk, lavani e marathi style, fino ad arrivare alla frizzante bollywood dance con i riferimenti più puri alla cultura popolare indiana. Ideato ed organizzato da Maya Devi di Maharani Dance Milano & Jyoti Kumari di Rajkumari Dance Group Parma per la manifestazione Castle Vegetarian Festival, rappresentato per la prima volta in questo contesto.

Maya Devi Jyotika Kamala Devi & group Parma Maharani Indian dance group by Maya Devi.

DIREZIONE ARTISTICA: Maya Devi & Jyoti Kumari.

COSTUMI: Maya Devi e Jyoti Kumari

COREOGRAFIE di: Maya Devi, Jyoti Kumari, George Jacob e la coreografa più famosa di bollywood

Saroj Khan che ha trasmesso gli insegnamenti a Maya Devi.

SET FOTOGRAFICO GROTTESCO

AREA FOSSATO | AREA 9 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

L'intento del progetto fotografico "Le Grottesche" è quello di rappresentare la vita quotidiana e situazioni ai limiti della realtà in una chiave ironica, inquietante e, per l'appunto, grottesca.

 

Concept: Camilla Floreancig, Rocco Malfanti;

Photo: Clarissa Dallowey (2014), Rocco Malfanti (since 2015);

Video: Rocco Malfanti;

Performers: Camilla Floreancig, Marina Biavaschi, Ilaria Marconcini, Allegra Mistretta, Ylenia Volpe, Irene Malfanti, Rocco Malfanti and Zoe (the dog)

Contatti:
Camilla 328 9664458
Rocco 327 846340
legrottesche@gmail.com

SPETTACOLO ITINERANTE

A cura di Ignes Fatui

Intervento Artisico ITINERANTE

Parata di trampolieri e spettacolo di animazione, danze acrobatiche e disequilibri, giochi pirotecnici con bastoni infuocati, clave, mangiafuoco e sputa fuoco ed intrattenimento.

BOLLE GIGANTI

RIVELINO SUD | AREA 2 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Da 5 anni insegno a fare Bolle di Sapone Giganti ai bambini, creo un laboratorio dove i piccoli avventori e i loro genitori possono sperimentare l'emozione di fare bolle XXL. Il laboratorio è permanente, cioè lo eseguo in maniera ininterrotta dall'apertura alla chiusura del Festival.
Le bolle riescono a creare un angolo poetico e suggestivo, del quale sono protagonisti piccoli e grandi che guidati dalla mia esperienza riescono a creare da subito bolle da record diventando, a loro volta, per un momento, veri artisti di uno dei più suggestivi Festival di Arti di Strada d'Italia.
Le bolle giganti sono una presenza che emoziona il pubblico di tutte le età.

Alcuni Festival a cui ho partecipato: Pennabilli, Asfaltart, Campionaria Internazionale di Padova, Fiera internazionale dell'Artigianato Firenze, Viva la Terra Carrara, Peperoncino Festival Diamante, Mojoca Festival Moio della Civitella, Mirabilia Fossano, Bascherdays, Veroli Street Festival, Tempo libero Bolzano, Mercantia e molti altri.

DANZA ACROBATICA AEREA-"SELVATIC" - FAISCA de LUZ

A cura di ANNALISA MICHELUCCI

AREA FOSSATO | AREA 9 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

 

ARTISTI IN MOSTRA FISSA

SERENA STEFANI PRESENTA : "RESURFACE"

intervento Artistico

ANDRONE  | AREA 7 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

 

ALESSANDRA ALBERTINI PRESENTA : "GIARDINO SEGRETO"

intervento Artistico

ANDRONE  | AREA 7 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

 

MICROCOSMI

Installazione di Elisabetta Erica Tagliabue

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Cinque piccoli mondi da osservare e curare.

 

Un diffusore d’acqua a spruzzo è a disposizione di chiunque voglia intervenire per modificare le caratteristiche dell’ambiente nel quale cultura e natura si confrontano, si sviluppano e convivono secondo nuovi principi.

 

All my Art Primitive Gallery presenta:  WELCOME TO MY WORLD

Fotografie Marco Tagliarino

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Frutto di una selezione attenta ai linguaggi, ai temi e al background di ognuno degli artisti, che s'ispirano alla,

Outsider art,  folk art e all’ Art brut. E al Reportage  fotografico di popoli lontani e sconosciuti .

“Quello che cerco mentre sono “al lavoro” (anche se per me la fotografia è una passione e non un lavoro) sono gli sguardi delle persone, i costumi, il modo di vivere, la naturalezza. Ritengo che tutto questo, per funzionare in una fotografia, debba essere inserito in un contesto ambientato che in taluni casi è più importante dei soggetti stessi. Infine, le ultime tre cose che rendono una fotografia unica sono la luce ambientale, il punto di ripresa, e la spontaneità dei soggetti ritratti. Non uso mai il flash. Non chiedo mai che le persone riprese si mettano in posa, anzi cerco sempre di fotografarle mentre si dedicano ai loro affari quotidiani cercando di essere meno invadente possibile, anche se usando spesso focali come il 24mm, il 35mm e il 50mm non è affatto semplice”.

L’occhio curioso del fotografo si unisce a quello del turista alla scoperta dei costumi e delle tradizioni. E’ così che Tagliarino si allontana dalla Street Photography per guardare oltre i confini e raccontare stimolando una visione non solo documentativa. Con l'esperienza, ho cominciato ad imparare ad osservare la realtà non più solo attraverso i miei occhi ma “immaginandola” attraverso il mirino della mia reflex, e il risultato è fatto di scatti che non perdono mai il loro valore documentale, ma acquisiscono atmosfere e suggestioni.

 Stairy jungle

A cura di Elena Della Rocca

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Elena è nata a La Spezia e ha studiato a Firenze, dove si è diplomata all'Accademia di Belle Arti e alla Scuola Internazionale di Comics. Attualmente vive e lavora a Torino, dove si occupa principalmente di illustrazione editoriale e progetti creativi legati al mondo dell'infanzia, femminile e sociale, ma ama sperimentare e adattare i propri lavori ad ogni situazione. Il suo stile è giocoso e "rotondo", intricato e armonioso e i suoi characters sono buffi e gommosi, proprio come il suo brand "Gummy illustrations". (

Dangerous to dive

A cura di Irene Malfanti

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Irene Malfanti nasce a La Spezia nel 1982, fotografa professionista, da anni il suo lavoro è incentrato sulla ricerca e sperimentazione visiva che si sviluppa dall'osservazione e interpretazione della realtà con la quale viene in contatto.

Da qui nascono i lavori sul senso profondo dei luoghi e degli individui. Vive e lavora tra Milano e La Spezia.

FABRIZIO TOGNONI

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Nato a Castelnuovo magra. Prima mostra 1980.esposto in varie città italiane . 2 mostre in francia (cannes e nizza) in totale più di 30 personali. Prediligo lavorare con materiali vari:  acrilici e tempere, sacchi yuta,  plastica ecc ecc. di me si sono interessati la nazione il secolo e Nice matin. Le mie opere non hanno titoli.

aLICE GIORGI

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Alice Giorgi in arte Iblis, Insegnate di disegno e pittrice, ma anche grafica. Ha frequentato l'Accademia di belle arti di Carrara dove esce nel 2009 con il massimo dei voti. Inizia la sua carriera pittorica ancora studentessa, e continua con molte mostre importanti in Italia e al estero.

 

Le Opere:
Il mio approccio al arte e molto istintivo, in una prima fase,faccio fluire l'energia sulla tela e a seconda del flusso cambia forma, le mie visioni, i miei sogni, i miei pensieri. Le opere che espongo durante il Castle VEGetarian Festival sono tre, e fanno parte del ciclo delle pestilenze, eseguite in tre stili differenti ma unite da un unico filo conduttore. Sono visioni che cerco di fermare sulla tela prima che fuggano via, un poli strumentista può esprimersi in più modi io ugualmente aggiornandomi sempre su le nuove tecniche, decido qual è al momento quella che secondo me esprimerà al meglio il mio concetto. In mio intento e di interagire con il mondo, contaminarlo e cercare di cambiarlo, non si cambia con le armi e con la rabbia, si cambia cercando di fare ragionare le persone,la sfida vera e espandere le menti.

 

ISABELLA CERVIA

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Diplomata al liceo Artistico e all'Accademia di belle Arti di Carrara sezione pittura,  è insegnante di arte nelle  scuole medie inferiori. Ha partecipato a varie estemporanee: Simposio in notturna a Nicola e alla Calandriniana, anni 2010/2012/2013.

 PROTOTIPO

A cura di Gloria Ferrari

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Mi chiamo Gloria Ferrari, lavoro come educatrice presso un Asilo Nido e ho due grandi passioni: l’Arte e il Design.

 

BREVISSIMO EXCURSUS STORICO
I quattro anni in cui ho frequentato la facoltà di Architettura presso il Politecnico di Milano (abbandonata poi per intraprendere gli studi pedagogici) mi hanno lasciato come retaggio l’interesse e la dedizione per il disegno tecnico.

Per coltivare ulteriormente questa predilezione, nel 2012, mi sono laureata all’Accademia delle Belle Arti, presso il Dipartimento di Scenografia e Arti Applicate, con tesi in “Pedagogia e Didattica dell’Arte”.
MODUS OPERANDI
Disegno principalmente in bianco e nero e, al fine di coltivare questa mia inclinazione, sperimento diverse tecniche: xilografie, calcografie( acqueforti, cere molle, acquetinte) e illustrazioni grafiche.

PROGETTO “PROTOTIPO”
Da qualche anno porto avanti un progetto di mia invenzione, nato per gioco e per vanità tra le mura domestiche, che ho intitolato “Prototipo”. Mi spiego. Il “Prototipo” è l’illustrazione grafica di una persona reale rappresentata in modo stilizzato. Il disegno è realizzato con china o rapidograph, su cartoncino bianco di grammatura pesante.

 Comicità Eco-Sostenibile

A cura di Luca Cristiani

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Amici, se anche voi fate parte di coloro che volevano cambiare il mondo ma poi hanno perso lo scontrino, questa è l'occasione giusta per riscattarsi.

Tra le tante mosse degli Ambientalisti Ossessivi-Compulsivi,

Ne esistono alcune che possono fare davvero la differenza, oltre che la differenziata !

 Nicola Caleo

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Nicola Caleo, illustratore e pittore, ma anche videoartista e musicista.

Negli ultimi anni ha dato vita a portfolio rappresentanti Poesie e miti.

Come i Poeti Maledetti L’Edda dei Vichinghi e la raffigurazione della Dea Madre.

Caratteristiche sue sono colori, materici ed evanescenti ad un tempo che  infiammano il suo l'universo.

Dalle sfumature cromatiche, traspare un'epica vastità stellare, velata da cristalline trasparenze che riflettono la lucentezza e il vigore dei metalli più preziosi.

Blu acquatico, arcano, profondo e smeraldino, come la magia dei Vanir, e poi Fuoco che forgia il coraggio di affrontare l'ignoto, il fato, il viaggio.

Iniziato dall'amanita muscaria, ovulo che si schiude, simbolo dell'Albero cosmico (Yggdrasil, Ygg= uovo), l'Artista fa emergere una discesa interiore.

 

Astrattainformalis

A cura di Sonia Menghi

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

 

 

IN MY MIND

A cura di Luca Bertolucci

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

 

Con questa serie di immagini ho voluto mettere a confronto la realtà catturata dai miei occhi con l'immaginazione della mia mente. Soggetti molto semplici, che però per una determinata forma o posizione la portano, assieme a quella di chi le osserva, a pensare a un qualcosa. La mente non lavora in ugual modo per tutti, la particolarità quindi di questo progetto è che ognuno di noi può immaginare sensazioni ed emozioni diverse nell'osservare le fotografie, da qui il titolo: IN MY MIND. Le foto, delicate e minuziose ma, decise nella rappresentazione dei soggetti e nell’adozione di una scala cromatica dei grigi, riescono nello stesso tempo a coinvolgere e a rapire l’osservatore nell’immagine favorendo l’immedesimazione in modo spontaneo nel suo stesso stato d’animo.

DANIELA BERTANI

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Nasce a Carrara nel 1974.

Diploma Accademico conseguito con lode nel 1998 presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara (MS)

Nel 2006 consegue il Diploma Specialistico presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara (MS)

Da giugno 2012 a gennaio 2013 collabora con l’Associazione Acqua come Coordinatrice Artistica nell’ambito del calendario eventi programmati dall’associazione all’interno del Parco del Monte di Pasta di Massa.

DONATELLA GABRIELLI

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Nata nel piccolo borgo ligure Marinella di Sarzana ora risiede a Castelnuovo Magra.

Diploma: maturità artistica, presso liceo Artemisia Gentileschi, Carrara.

Diploma di Laurea conseguito presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara cattedra di Omar Galliani Fabio Sciortino e Rinaldo Bigi.

All’interno del percorso accademico, ha partecipato a corsi, di Tecniche Pittoriche (a foglia oro) e Restauro Pittorico, organizzati dall’Accademia di Belle Arti di Carrara, docente Roberta del Sarto

In precedenza socia fondatrice dell’associazione: gli Artisti del Borgo.

Oggi socia fondatrice dell'Associazione culturale Artemisia.

 

MIRIAM MAMMOZZI

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Nata a Düsseldorf (D) del 1957 e residente a Carrara.

Autodidatta, dal 2016 è iscritta all'Associazione Artemisia e dal 2017 è membro del direttivo in qualità di consigliere. Ha partecipato a varie collettive con l'associazione Artemisia.

 

OMBRETTA MARCHI

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Ombretta Marchi, pittrice, scultrice e ceramista, nata a Sarzana è domiciliata nel Comune di Castelnuovo Magra (SP), dove ha il suo studio.

Si è diplomata presso il Liceo Artistico di Carrara, ed ha frequentato vari corsi di pittura, scultura e ceramica, presso studi e laboratori di affermati artisti locali.

Ha partecipato a numerose mostre e concorsi, ottenendo ampi consensi di pubblico e di critica, conseguendo ottimi risultati, come ad es. l'ultimo di una lunga serie: il l° Premio ai concorso di pittura "Napoleon Festival", svoltosi a Sarzana a settembre 2005.

 

 

ROSALIA RATTI

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Rosalia Ratti nata a Sarzana nel 1969.

Diploma scuola superiore Liceo Artistico A. Gentileschi di Carrara (MS)

Iscritta all'associazione Artemisia di Carrara (MS) da Gennaio 2017

Ha partecipato a mostre organizzate dall'associazione Artemisia e locali pubblici che sono attivi a divulgare l'arte del territorio.

 

SILVIA VALENTINI

AREA ESPOSITORI PRESSO SECONDO PIANO | AREA 11 | TROVA IL PUNTO SULLA MAPPA

Nasce a La Spezia nel 1985. Da sempre affascinata ed appassionata dal mondo artistico decide nel 2009 di intraprendere gli studi presso l'Accademia di Belle Arti di Carrara conseguendo nel 2015 il Diploma di Laurea di II Livello in Pittura. Dopo la laurea, ancora troppo legata ad un linguaggio accademico, sente che la sua ricerca non è ancora giunta a compimento, l'irrequietezza la porta a studiare e sperimentare autonomamente nuove tecniche e modalità espressive. È iniziato per lei un periodo di intensa ricerca personale. Oltre a documentarsi su libri e dipingere intensamente, decide di intraprendere diversi viaggi all'estero che la portano a contatto con le realtà museali più importanti del nord Europa. Questo è per lei una grande fonte di stimoli, che una volta tornata a casa, la aiuta a tirare fuori quella che è la sua vera natura espressiva.

ASSOCIAZIONE GREENHOPE SARZANA

greenhopesarzana@gmail.com

Via 8 Marzo, 10 - 19038 Sarzana (SP)

© Castle Vegetarian Festival 2017 | All Rights Reserved